Neuropsicologia

NEUROPSICOLOGIA

Cosa faccio?

Mi occupo della valutazione in bambini, adolescenti e giovani adulti delle funzioni cognitive, sia in seguito ad una lesione cerebrale sia in presenza di uno specifico deficit, e della loro conseguente riabilitazione.

 

A quali domande posso rispondere?

  • Ho un deficit a carico delle funzioni cognitive (linguaggio,memoria,attenzione…)?
  • È possibile aumentare le capacità cognitive (attenzione,memoria, organizzazione…)?
  • Faccio fatica a leggere, scrive o fare i calcoli; potrei avere un Disturbo Specifico dello Sviluppo?
  • Qual è il mio livello intellettivo?
  • Se ho un ritardo mentale, posso aumentare e migliorare le mie abilità così da raggiungere una maggior qualità di vita?

 

Come lavoro?

L’esame neuropsicologico prevede tre passaggi fondamentali: il colloquio clinico (per raccogliere la storia personale del paziente e dei suoi sintomi), l’esecuzione di test standardizzati (per avere informazioni qualitative e quantitative sulle effettive capacità cognitive del paziente), la stesura di un piano riabilitativo personalizzato.